domenica 4 aprile 2010

LUNEDI' DELL'ANGELO........OSSIA PASQUETTA

Il Vangelo racconta che Maria di Magdala, Maria madre di Giacomo e Giuseppe, e Salome andarono al sepolcro, dove Gesù era stato sepolto, con degli olii aromatici per imbalsamare il corpo di Gesù. Vi trovarono il grande masso che chiudeva l'accesso alla tomba spostato; le tre donne erano smarrite e preoccupate e cercavano di capire cosa fosse successo, quando apparve loro un angelo che disse: "Non abbiate paura, voi! So che cercate Gesù il crocifisso. Non è qui! È risorto come aveva detto; venite a vedere il luogo dove era deposto" (Mt 28,5-6). E aggiunse: "Ora andate ad annunciare questa notizia agli Apostoli", ed esse si precipitarono a raccontare l'accaduto agli altri

Per motivi incomprensibili la tradizione ha spostato questi fatti dalla mattina di Pasqua al giorno successivo. Forse perché i Vangeli indicano "il giorno dopo la Pasqua", ma evidentemente quella a cui si allude è la Pasqua ebraica, che cadeva di sabato. Non è mai esistito un "lunedì" in cui l'angelo è apparso alle donne, come tutti sappiamo questo è successo la mattina di Pasqua

Il lunedì dell'Angelo è giorno dell'ottava di Pasqua, ma non è giorno di precetto per i cattolici[2], cosa che comporterebbe l'obbligo di partecipare alla santa messa

Il lunedì dell'Angelo, in Italia, è un giorno di festa che generalmente si trascorre insieme con parenti o amici con una tradizionale gita o scampagnata, pic-nic sull'erba e attività all'aperto. Una interpretazione di questa tradizione potrebbe essere che si voglia ricordare i discepoli diretti ad Emmaus. Infatti, lo stesso giorno della Resurrezione, Gesù appare a due discepoli in cammino verso Emmaus a pochi chilometri da Gerusalemme: per ricordare quel viaggio dei due discepoli si trascorrerebbe, dunque, il giorno di Pasquetta facendo una passeggiata o una scampagnata "fuori le mura" o "fuori porta"


In questo giorno, secondo la tradizione napoletana, vengono consumati: casatiello, frittata di maccheroni, salame, uova sode, carciofi arrostiti e naturalmente la pastiera.

6 commenti:

Paola ha detto...

il tuo bellissimo commento sul mio blog è una inaspettata sorpresa di Pasqua che mi riempie di gioia, grazie e... Buona Pasqua. Paola

Sabrinaesse♥ ha detto...

buona pasquetta anche a te!

Chiarettafiorellino ha detto...

Ciao Eleonora! Certo che puoi copiare le mie paperelle anche perchè non è un a mia idea..io ho solo fatto il cappello un pò più grande. A me invece ricordano le papere de "Gli Aristogatti".
Ciao...
Chiara

Penny di "Il mondo in due Penny" ha detto...

Tantissimi auguri, anche se in ritardo.... ;)
Però! Mi hai fatto scoprire proprio una curiosità che non conoscevo affatto, il lunedì dell'Angelo.... non si finisce mai di imparare :D
anche il tuo blog ha dei bei colori molto rilassanti e delicati e in più mi hai fatto scoprire un nuovo sito per template... ;)
Grazie di partecipare al nostro candy e che la fortuna ti arrida! ;D

ALESSANDRA ha detto...

Cioao Eleonora, non so se sei tu che mi ha chiesto informazioni sullo swap dell'ospitalità! Non riesco a risponderti con l'email perchè mi torna indietro, comunque puoi trovare le informazioni su www.piccoloangolocountry.blogspot.com. La scdenza delle iscrizioni è il 09 aprile quindi se vuoi puoi partecipare perchè sicurametne sei in grado di farlo, figurati! Spero di essermi rivolta alla persona giusta, complimetni per i tuoi deliziosi lavoretti ed un grande abbraccio!

Chiarettafiorellino ha detto...

Grazie Ele..ma forse genio è un pò troppo per me! Il mio segreto è leggere e navigare appena ho un attimo di tempo!
Un bacio garndissimo!
Chiara